Cerca


Inserisci le misure che stai cercando.

Cerca

Risparmio di carburante e Rolling resistance

Una delle forze che maggiormente influiscono sul consumo di carburante di un veicolo e’ la resistenza al rotolamento degli pneumatici.
Questo fenomeno sussiste perche’ uno pneumatico quando ruota si deforma, causando perdite di energia sotto forma di calore.
Maggiore e’ la deformazione, maggiore e’ la resistenza al rotolamento e di conseguenza maggiore e’ il consumo di carburante
per spostare avanti il veicolo. In alte parole, una minore resistenza al rotolamento significa un minore consumo di carburante e di conseguenza inferiori saranno le emissioni di CO2 ed altri gas.
 
La nuova etichetta indichera’ diversi livelli di resistenza al rotolamento, dove la “A” contraddistingue gli pneumatici dal consumo di carburante più basso mentre la “G” classifica la peggiore performance. La freccia nera accanto alla classificazione (in questo caso B) indica il grado di prestazione del prodotto.
La classificazione “D” non viene usata per le autovetture. Tutti gli pneumatici che non incontrano gli standard per essere classificati con una “C”, vengono categorizzati con una “E”.
 
Scegliere pneumatici con una alta classificazione per il consumo di carbutante dara’ la possibilita’ di consumare meno e di contenere le emissioni di CO2.
La differenza tra una classificazione “A” ed una “G” potrebbe significare una riduzione di consumo di carburante sino al 7.5%. Per tradurre questo concetto in termini pratici, scegliere degli pneumatici classificati  con una “A” invece che con una “G” potrebbe far risparmiare sino a 6 litri di carburante ogni 1.000 km**.
 
**Gli spazi di frenata possono variare in base alle condizioni di guida ed ad altri fattori come dimostrano i risultati di test effettuati in base alle norme EC 1222/2009.
 
 
I valori illustrati nell’etichetta hanno meramente uno scopo illustrativo. I valori di talune linee o misure di pneumatici possono variare.
 


 

© 2018, © Toyo Tire & Rubber Co., Ltd.