Trova il tuo pneumatico Dealer Finder

News

RX Italia visita l'Austria

29 agosto 2019

Il quarto round della RX Italia si svolge nel prestigioso Wachauring a Melk.

Il 31 agosto e il 1° settembre romberanno i motori, strideranno le gomme e ci saranno battaglie polverose per i posti sul podio. Sul Wachauring austriaco il Rallycross Italia inaugura il quarto round. Toyo Tires, in quanto partner importante, si aspetta una gara spettacolare.

Da questa stagione, Toyo Tires è il partner ufficiale di Rallycross Italia, e assiste i campioni, i nuovi arrivati e i talenti a sorpresa di questo motorsport carico di azione. Gli ultimi tre round non promettevano così tanto in fatto di azione e sorprese. Toyo Tires fornisce alle auto da rally l'equipaggiamento tecnologico ideale, le gomme semi-slick Proxes R888R omologate per strada, e il talento al volante dei piloti si spreca.

Al pilota professionista di rally Gigi Galli scorrerà sicuramente ancora l'adrenalina nelle vene. Nel terzo round di RX Italia, la Polo VW del quindicenne Dan Scočdopole spinse la Kia Rio dell'esperto Galli fino ad arrivare al contatto. Sarà interessante vedere come continuerà questa gara nella categoria Supercar. Vale anche la pena tenere d'occhio la Peugeot 208R2 con il pilota Mauro Grezzini. Al suo debutto nel campionato si è subito aggiudicato il primo posto nella categoria Super 1600 sul circuito adriatico.

L'RX tricolore offre delle interessanti combinazioni di circuiti. Dopo le gare notturne sull'Adria International Raceway, in programma per la prima volta nei campionati, i piloti si sfideranno sul Wachauring per il quarto round. La prestigiosa pista non ospita solamente il Rallycross Italia ma anche il campionato ceco. Un massimo di 140 partecipanti promette il meglio del motorsport. Devono coprire una distanza di 1350 metri per giro, di cui quasi 500 metri sono superfici di ghiaia.

Il Rallycross Italia si compone di sei giri. Toyo Tires è parte integrante dei campionati: come espositore nelle gare e nel lavoro di pubbliche relazioni di Rallycross Italia.

Immagine: Gigi Galli in pista / Stefano Zoppetti

News